Emilia-Romagna Fondo Energia 2021

Fondo Energia 2021: dal 13 settembre ripartano i finanziamenti dei progetti di “green economy” ed efficienza energetica a favore delle imprese con sede in Emilia-Romagna

Ripartono i finanziamenti dedicati alle imprese interessate ad investire in efficienza energetica, dal 13 settembre 2021 al 15 novembre 2021 sarà possibile infatti presentare le domande di finanziamento.

Il Fondo Energia è un fondo rotativo di finanza agevolata che sostiene interventi di green economy, efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili a favore di imprese di qualsiasi dimensione con sede in Regione Emilia-Romagna.

Il Fondo finanzia il 100% dei progetti attraverso la concessione di mutui fino a 750.000 €, durata massima 8 anni, tasso zero per il 70% dell’investimento richiesto, tasso agevolato per il restante 30% e garanzie della Regione.

Inoltre, a copertura delle spese tecniche (diagnosi energetica e progettazione), è previsto anche un contributo a fondo perduto pari all’8,75% delle spese complessive del progetto.

Sono finanziabili i progetti volti a:

-          migliorare l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas climalteranti, con possibilità di intervenire anche nella riqualificazione energetica dei cicli produttivi, nella sostituzione dei macchinari e nella riqualificazione dei layout impiantistici.

-          produzione di energia da fonti rinnovabili, esclusivamente per autoconsumo.

Si tratta di una grande opportunità per le imprese che possono effettuare investimenti senza ricorrere a finanza propria, beneficiando da subito dei risparmi economici generati dagli interventi di efficienza energetica sostenuti dalla misura regionale.

Esco Solution, Energy Service Company dei Gruppi C.U.Ra e Combigas, si occupa di interventi di efficienza energetica nel settore industriale ed è in grado di seguire il Cliente in tutto il processo di efficientamento energetico: dalla redazione dalla Diagnosi Energetica fino alla realizzazione degli interventi, compreso l’iter di richiesta di finanziamento al Fondo Energia.

Esco Solution opera come General Contractor, ponendosi come unico interlocutore in grado di seguire con professionalità i processi di riqualificazione energetica ed intervenendo anche con strumenti di finanza agevolata a sostegno degli investimenti.

MAGGIORI INFORMAZIONI

https://fesr.regione.emilia-romagna.it/opportunita/2017/fondo-energia

https://fondoenergia.artigiancredito.it/

https://fesr.regione.emilia-romagna.it/notizie/2021/agosto/fondi-energia-e-starter-nuove-date-per-fare-domanda

Contributi a fondo perduto per l’efficienza energetica delle PMI con sede in Regione Lombardia

È stato pubblicato sul BURL del 9 agosto 2021 il bando Incentivi per la riduzione dei consumi energetici delle imprese e per l’installazione di impianti fotovoltaici, con eventuali sistemi di accumulo, da destinare all’autoconsumo”; il bando ha l’obiettivo di ridurre i consumi energetici e le emissioni climalteranti delle Piccole e Medie Imprese, anche mediante l’incremento della copertura del loro fabbisogno energetico con energia rinnovabile autoprodotta ed eventualmente accumulata.

I destinatari sono le Piccole e Medie Imprese che operano nel settore manifatturiero con sede operativa in Lombardia.

Le Linee di investimento ammissibili sono 2:

Le domande potranno essere presentate dal 15 novembre 2021 per gli interventi “Linea 1” e dal 18 ottobre 2021 per gli interventi “Linea 2”; successivamente sono previste altre aperture delle finestre ad inizio 2022.

Il contributo è a fondo perduto e prevede le seguenti % di finanziamento:

Esco Solution, Energy Service Company dei Gruppi CURa e Combigas, attiva a livello nazionale nei settori dell’efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili, segue le imprese a partire dalla redazione della Diagnosi Energetica sino alla realizzazione degli interventi di efficienza energetica, garantendo il raggiungimento delle performance di risparmio individuati in fase di progettazione. Esco Solution supporta le imprese anche nella redazione dei progetti e nella gestione dell’iter di richiesta di finanziamento.

Accordo Superbonus ed Ecobonus

Banco BPM, il Gruppo Cura ed il Gruppo Combigas, importanti realtà industriali di Faenza, hanno siglato un accordo di oltre 20 milioni di € per la cessione di crediti fiscali rivenienti dal Decreto Rilancio.
L’accordo prevede un plafond per la cessione di crediti fiscali e la concessione di una linea di affidamento i lavori che saranno realizzati dalla controllata Esco Solution. La strutturazione dell’operazione ha visto coinvolti il management dei due gruppi assieme al team di Origination e al Mercato Corporate Centro Nord di BancoBPM, 2R Capital ha agito in qualità di advisor tecnico.

L’accordo consente ai due gruppi, impegnati nella promozione di tecnologie per l’efficientamento energetico, di contribuire al processo di rilancio del sistema economico italiano in ottica di sostenibilità ambientale. «Si tratta di un accordo strategico, afferma Gian Luca Bandini, Amministratore Delegato di Esco Solution, che permette di sfruttare le professionalità necessarie a realizzare progetti di riqualificazione energetica degli edifici. La sinergia con Banco BPM è infatti perfettamente funzionale ad affrontare le nuove modalità operative introdotte dal D.L. Rilancio nei settori dell’edilizia e della riqualificazione energetica del patrimonio residenziale.»

Esco Solution e Schneider Electric: confermata la partnership EcoXpert

Il programma EcoXpert di Schneider Electric nasce per affrontare le sfide nel campo dell’energia, della tutela dell’ambiente, nella riduzione degli sprechi, con conseguente ricerca di efficienza sempre maggiore. Il programma prevede una formazione continua dedicata ai Partner con l’obiettivo di migliorare le competenze anche sui fronti della gestione dell’energia e della digitalizzazione. Una particolare attenzione viene anche dedicata alle attività di marketing, alle iniziative di co-branding ed alla formazione tecnica dei dipendenti.

Dal punto di vista dei contenuti tecnici, essere partner EcoXpert significa suggerire sempre ai propri clienti le migliori soluzioni tecnologiche in materia di:

-          Sistemi di monitoraggio e controllo: soluzioni integrate per il monitoraggio energetico ed il controllo della rete elettrica, per ottenere vantaggi rapidi e misurabili in termini di efficienza energetica e riduzione dei consumi, senza rinunciare alla produttività aziendale.

-          Quadri di controllo e di distribuzione intelligente: sistemi di distribuzione elettrica intelligente, in grado di integrare funzioni di misura dell’energia, comando e comunicazione a distanza, per permettere la gestione energetica degli asset e degli impianti garantendo la qualità dei servizi.

-          Controllo degli ambienti e dell’illuminazione: soluzioni per il controllo intelligenti degli ambienti e dell’illuminazione per garantire il rispetto delle normative di settore, la qualità ed il confort degli ambienti di lavoro.

-          Soluzioni per l’automazione: soluzioni flessibili e scalabili per l’automazione, per monitorare, misurare ed ottimizzare il rendimento energetico ed il livello di operatività degli impianti in tutto il loro ciclo di vita.

Esco Solution è da sempre attiva nella ricerca delle migliori soluzioni di efficientamento da proporre ai propri Clienti per la crescita ed il successo dei loro business.

Efficientamento energetico Bucci Automations

Impianto fotovoltaico da 499 kWp e sistema monitoraggio consumi elettrici Bucci Automations S.p.a.

È entrato in esercizio nel mese di maggio l’impianto fotovoltaico da 499 kWp di Bucci Automations S.p.a. realizzato da Esco Solution, l’Energy Service Company faentina dei Gruppi Combigas e C.U.RA (Consorzio Utility Ravenna), che opera nel settore dell’efficienza energetica e della produzione di energia da fonti rinnovabili, specializzata in interventi in ambito industriale sul territorio nazionale.

Bucci Automations S.p.a si è affidata ad Esco Solution per intraprendere un percorso virtuoso teso a efficientare i processi produttivi e ridurre i consumi energetici delle proprie strutture. Il punto di partenza è stata la redazione della Diagnosi energetica, strumento imprescindibile per poter verificare lo stato dell’arte e definire la gerarchia degli interventi da realizzare. La Diagnosi ha infatti individuato le soluzioni in grado di generare rispiarmi significati in termini abbattimento di consumi di kWh elettrici e termici e definendo i tempi di rientro degli investimenti proposti.

I primi interventi realizzati, tutti previsti in Diagnosi, hanno avuto ad oggetto l’installazione dell’impianto fotovoltaico della potenza di 499 kW, in grado di produrre il 43% dell’energia elettrica richiesta dall’azienda, ed un impianto di monitoraggio dei carichi elettrici, composto da 21 punti di misura, che permette di tenere sotto controllo oltre il 75% dei consumi elettrici dell’azienda.

Impianto Fotovoltaico 499 kWp

L’impianto installato, ad oggi il più grande realizzato in copertura nel Comune di Faenza, è costituito da moduli monocristallini Sunpower P-19 COM di ultima generazione ad altissime prestazioni e inverter SMA. Si è puntato infatti sulle migliori tecnologie disponili e sulle più recenti innovazioni in termini di efficienza energetica, così da garantire un risparmio energetico annuo pari a 625,8 MWh, con conseguente beneficio ambientale in termini di riduzione delle emissioni in atmosfera.

POTENZA IMPIANTO FOTOVOLTAICO:     499        kWp      

ENERGIA ANNUA PRODOTTA DA FV:        625.869 kWh     

                % di Autosufficienza (energia elettrica)   43%                     

RISPARMIO ENERGETICO ANNUO (TEP): 117,0 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio)

equivalenti a:

SISTEMA MONITORAGGIO CONSUMI ELETTRICI stabilimento Bucci Automations S.p.a

Oltre all’installazione dell’impianto fotovoltaico, Esco Solution ha installato un sistema di monitoraggio dei consumi elettrici composto da 21 punti di misura, in grado di tenere sotto controllo il 75% delle utenze elettriche e di rendicontare con periodo regolare lo stato dei consumi dei principali processi produttivi.

Il sistema è in grado di inviare periodicamente i report ai responsabili di stabilimento, abbinando i consumi elettrici in kWh al calcolo degli indici di prestazione energetica come prescritto dalla Diagnosi energetica redatta da ESCO.

Gli investimenti sono stai realizzati anche grazie al FONDO ENERGIA, lo strumento di finanza agevolata messo a disposizione dalla Regione Emilia Romagna per incentivare gli interventi di efficienza energetica e produzione da fonti rinnovabili delle aziende con sede in Regione.

Regione Lombardia: bando efficienza energetica 2021

Finanziamenti a fondo perduto per interventi di efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili a favore delle Piccole e Medie imprese con sede in Regione Lombardia

UPDATE: Il bando è stato pubblicato sul BURL del 9 agosto 2021: maggiori info

La Regione Lombardia ha anticipato la prossima pubblicazione del bando Incentivi per la riduzione dei consumi energetici delle imprese e per l’installazione di impianti fotovoltaici, con eventuali sistemi di accumulo, da destinare all’autoconsumo”;il bando ha l’obiettivo diridurre i consumi energetici e le emissioni climalteranti delle Piccole e Medie Imprese, anche mediante l’incremento della copertura del loro fabbisogno energetico con energia rinnovabile autoprodotta ed eventualmente accumulata.

I destinatari sono le Piccole e Medie Imprese che operano nel settore manifatturiero o estrattivo (codici Ateco B o C), aventi sede operativa in Lombardia.

La dotazione finanziaria ammonta a € 10.000.000, ripartiti in due linee di investimento:

Il finanziamento è a fondo perduto e prevede le seguenti % di finanziamento:

Per ciascuna linea, il contributo per gli investimenti non potrà superare € 400.000, al netto del contributo relativo alle spese per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi. La medesima impresa potrà chiedere ed ottenere il contributo per ciascuna linea di intervento, con due distinte domande.

Una volta approvato, il bando sarà pubblicato sul BURL e sulla piattaforma Bandi online www.bandi.regione.lombardia.it, che dovrà essere utilizzata anche per presentare la domanda di partecipazione.

Esco Solution, Energy Service Company attiva a livello nazionale nei settori dell’efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili, segue le imprese a partire dalla redazione della Diagnosi Energetica sino alla realizzazione degli interventi di efficienza energetica, garantendo il raggiungimento delle performance di risparmio individuati in fase di progettazione.

WEBINAR FONDO ROTATIVO EnERgia

Martedì 30 marzo 2021 – 16.30 / 17.45

Investire in efficienza energetica conviene - un’opportunità per le imprese

Un nuovo finanziamento dalla Regione Emilia-Romagna: riapre il Fondo EnERgia, strumento finanziario rotativo di credito agevolato che fa parte delle opportunità di crescita nell'ambito della low carbon economy avviate dal POR FESR 2014-2020.

Pensato per il sostegno di interventi di green economy a favore di imprese di qualsiasi dimensione e società ESCo (Energy Service Company), opera concedendo finanziamenti a tasso zero e a tasso agevolato a sostegno di progetti di efficienza energetica e uso di energia rinnovabile avviati da imprese in Emilia-Romagna. Il Fondo  interviene anche nella forma di sovvenzione diretta (contributo a fondo perduto) a copertura dei costi che precedono l'attuazione dell'intervento. Gestore del Fondo è Artigiancredito soc. coop.

CertiMaC, Organismo di Ricerca fondato e partecipato da ENEA e CNR per la certificazione e l’innovazione nei settori dell’efficienza energetica e dei materiali ed Esco Solution, Energy Service Company che opera nei settori dell'energia e dell'efficienza energetica, organizzano un webinar per presentare il Fondo Energia, gli aspetti operativi e i vantaggi per le aziende.

Quali sono gli obiettivi, la struttura e i numeri del Fondo Energia?
Quali i vantaggi per le aziende?
Quali sono e come devono essere i servizi tecnici a supporto?

Risponderemo a queste e a molte altre domande insieme agli invitati al fine di illustrare obiettivi e politiche energetiche regionali e i meccanismi di finanziamento  del Fondo.

Saranno anche illustrati i Servizi Tecnici necessari a supporto (Diagnosi Energetiche, ecc.) e alcune Case Study relative ad interventi di efficienza energetica nelle imprese già effettuati da Esco Solution. In particolare, avremo come ospiti Nicola Gobbi, Responsabile Ufficio Gestione Fondi Pubblici Regione Emilia-Romagna – Artigiancredito, Massimo Bottacini in qualità di Referente Servizi Energetici di CertiMaC organismo di ricerca fondato e partecipato da ENEA e CNR ed Erik Lanzoni quale Responsabile Commerciale di ESCo Solution - Società di Servizi Energetici faentina.

PROGRAMMA

• Saluti di apertura

Ing. Luca Laghi - Direttore Tecnico, CertiMaC

• Il Fondo Energia della regione Emilia-Romagna (25’)

Obiettivi, struttura e numeri

Dott. Nicola Gobbi - Resp. Ufficio Gestione Fondi Pubblici Regione Emilia-Romagna, Artigiancredito

• Servizi Tecnici previsti dal Fondo Energia (15’)

Strumenti di diagnosi energetica e metodi di analisi a supporto delle misure di efficientamento

Ing. Massimo Bottacini - Referente Servizi Energetici, CertiMaC

Case study di efficienza energetica nelle imprese: (15’)

Interventi di efficientamento dei processi produttivi: casi di successo
Dott. Erik Lanzoni - Responsabile Commerciale, ESCo Solution

Q&A

 Spazio domande e risposte

Emilia-Romagna, riapre il fondo energia

Fondo Energia 2021: dal 1° marzo riapre lo sportello per finanziare progetti di “green economy” ed efficienza energetica a favore delle imprese con sede in Emilia-Romagna

Ripartono i finanziamenti dedicati alle imprese interessate ad investire in efficienza energetica, dal 1° marzo al 3 maggio 2021 è infatti prevista la nuova call per presentare le domande di finanziamento.

Il Fondo Energia è un fondo rotativo di finanza agevolata che sostiene interventi di green economy, efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili a favore di imprese di qualsiasi dimensione con sede in Regione Emilia-Romagna.

Il Fondo finanzia il 100% dei progetti attraverso la concessione di mutui fino a 750.000 €, durata massima 8 anni, tasso zero per il 70% dell’importo, tasso agevolato per il restante 30% e garanzie della Regione.

Inoltre, a copertura delle spese tecniche (diagnosi energetica e progettazione), è previsto anche un contributo a fondo perduto pari all’8,75% delle spese complessive del progetto.

Sono finanziabili i progetti volti a:

Si tratta di una grande opportunità per le imprese che possono effettuare investimenti senza ricorrere a finanza propria, beneficiando da subito dei risparmi economici generati dagli interventi di efficienza energetica sostenuti dalla misura regionale.

-

Esco Solution, Energy Service Company del Gruppo C.U.Ra, si occupa di interventi di efficienza energetica nel settore industriale ed è in grado di seguire il Cliente in tutto il processo di efficientamento energetico: dalla redazione dalla Diagnosi Energetica fino alla realizzazione degli interventi, compreso l’iter di richiesta di finanziamento al Fondo Energia.

Esco Solution opera anche come General Contractor, ponendosi come unico interlocutore in grado di seguire con professionalità i processi di riqualificazione energetica, intervenendo anche con strumenti di finanza agevolata a sostegno degli investimenti.

Esco Solution e Gruppo Cura incontrano la Regione Emilia-Romagna

Venerdì 29 gennaio Esco Solution ed il Gruppo Cura hanno ricevuto in visita a Faenza l’Assessore regionale allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione Vincenzo Colla.

L’incontro ha rappresentato un’importante occasione per dialogare con la Regione Emilia-Romagna sui temi di Sviluppo Economico e Green Economy; oltre all’Assessore regionale, erano presenti anche Manuela Rontini, Presidente Commissione Attività Produttive RER, Massimo Isola e Andrea Fabbri, sindaco e vicesindaco di Faenza, Tommaso Tarozzi, vice Presidente Confindustria Romagna, nonché la Direzione di Gruppo Cura, Gruppo Combigas ed Esco Solution.

L’Assessore Colla ha scelto di visitare un’eccellenza del Territorio, con esperienza consolidata in tema di aggregazione legata al mondo dell’energia, dell’efficienza energetica e dell’innovazione. Aggregarsi per produrre e condividere energia elettrica da fonte rinnovabile in modo virtuoso è l’obiettivo presentato da Andrea Leporesi, CEO di Gruppo Cura. In quest’ambito sono stati presentati due temi ai quali il Gruppo sta lavorando: l’idrogeno rinnovabile e le comunità energetiche.

Un altro modo per fare rete e sfruttare le rinnovabili per aumentare l’empowerment locale sono le comunità energetiche. Il Gruppo Cura in quanto operatore di mercato e per la sua natura consortile è un aggregatore naturale, nonché promotore, referente di progetti di questo tipo.

Il secondo grande tema è l’efficienza energetica. Luca Bandini, CEO di Esco Solution, energy company del Gruppo, ha portato all’attenzione delle Istituzioni il ruolo centrale dell’efficienza energetica per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico fissati in sede nazionale e regionale e la strategicità del Fondo Energia, lo strumento di finanziamento regionale per gli investimenti in efficienza energetica.

A seguire l’Assessore ha visitato gli stabilimenti di Energifera, altra società faentina del Gruppo Combigas, unico produttore in Regione di Cogeneratori ad Alto Rendimento, che vanta una gamma completa dai 30 kWe ad oltre 500 kWe di potenza ed oltre 170 installazioni sul territorio nazionale.

 Il confronto con le Istituzioni nazionali continuerà anche nei prossimi mesi. In un Territorio da sempre vocato all’innovazione, investire sulla filiera energetica, favorire capacità di fare impresa, e creare competenze nuove, sono le basi sulle quali si fonderanno gli interventi del Piano regionale.